INIZIATIVA #FOLLOWQUVI

Campagna solidale di BVR Banca a favore della fondazione QuVi

Dal   01 dicembre 2021   al   30 giugno 2022
Novità |  Emergenza Covid-19 |  Privati |  Imprese |  Soci |  Territorio | 
Il Presidente di BVR Banca - Maurizio Salomoni Rigon

Il Presidente di BVR Banca - Maurizio Salomoni Rigon

Si chiama #FollowQuVi la nuova iniziativa promossa da BVR Banca per sostenere la Fondazione di Comunità Vicentina per la Qualità di Vita. In un anno particolarmente difficile per gli effetti del Covid sull’economia e sulla socialità, l’invito della banca alle comunità in cui opera è quello di contribuire ad una attività per la promozione della cultura della solidarietà e della responsabilità sociale.

 

"Lo faremo proponendo ai nostri soci e ai clienti investimenti in fondi etici e finanziamenti “green” che presentano caratteristiche di responsabilità sociale ed ambientale, devolvendo in beneficenza quote che andranno a incrementare gli interventi destinati alla solidarietà - spiega il Presidente di BVR Banca - Maurizio Salomoni Rigon. Sarà quindi un circuito virtuoso che potrà portare a vantaggi moltiplicati per tutto il territorio”.

 

Dal 1° dicembre 2021 30 giugno 2022 la Banca si impegnerà a devolvere alla Fondazione importi prestabiliti in funzione di una serie di prodotti collocati ai propri clienti. In particolare BVR Banca prevede di destinare 5 euro per ogni nuova attivazione di un piano di accumulo da parte della clientela, che salgono a 7 euro qualora si rientri nella categoria di fondi etici focalizzati verso attività che rispondono a determinati requisiti di responsabilità sociale ed ambientale. Inoltre è prevista la donazione di 50 euro per ogni finanziamento erogato della linea green “Valorizziamo”, dedicati in maniera specifica alla riqualificazione energetica degli immobili e alla mobilità sostenibile.

 

“Per BVR Banca – spiega il Presidente Salomoni – promuovere la cultura del territorio significa anche dare un aiuto concreto a famiglie in difficoltà e persone più fragili. La scelta quindi di sostenere attivamente la Fondazione Qu.Vi. con questa nuova iniziativa è dettata dalla necessità di unire le forze e di lavorare in squadra, promuovendo il benessere delle comunità e lo sviluppo locale”.

 

Clicca qui per leggere l'articolo completo che ha dedicato Il Giornale di Vicenza all'iniziativa.